Qual è il %
di ?
è quale
percentuale di ?
%
è il
% di Cosa?
Quanto fa
più %
Quanto fa
meno %
Qual è la percentuale di aumento / diminuzione..
da
a ?
%

Fare clic sul pulsante "Mostra più calcolatrici" in alto, per ulteriori calcoli percentuali.

Calcolo percentuale

Le percentuali sono molto comuni nella nostra quotidianità, tanto che ormai siamo abituati a leggerne soprattutto per quanto riguarda i prezzi della merce in vendita – basti pensare agli sconti e ai saldi!

Ma nonostante la loro familiarità, è innegabile che per molti rimangono ostiche da calcolare. E non solo, anche interpretarne il significato vero e proprio può presentare le sue difficoltà. Questa vuole essere una piccola guida per spiegare in breve cos’è la percentuale, come calcolarla e interpretarla.

Troverete anche un pratico calcolatore percentuale che farà il conto al vostro posto, se per qualunque motivo dovesse servirvi.

Cos’è una percentuale?

Partiamo dalla definizione.
Una percentuale è una frazione che ha come denominatore 100, ed indica quante unità ogni 100 soddisfano un dato criterio, partendo da un certo totale. x% (da leggere x per cento) è chiamato tasso percentuale, ed è equivalente a x/100. x è un qualunque numero decimale, dato che non importa se i numeri che abbiamo per il calcolo sono con o senza virgola.

In altre parole, la scrittura percentuale si può considerare un’alternativa alla frazione in centesimi.

 

Cosa significa calcolare la percentuale?

Avendo visto la definizione adesso sappiamo in cosa consiste una percentuale, ma ora vedremo cosa vuol dire calcolarla. Ricordo che potete trovare un comodo calcolatore percentuale, in modo da facilitarvi il compito.
Il simbolo percentuale (%) è familiare per tutti, e va letto come “per cento”. Calcolare la percentuale vuol dire usare un metodo di calcolo tramite percentuali (%), esprimendo parte di una quantità stabilita in centesimi. E’ possibile scrivere con numeri interi o frazioni il risultato, seguito dall’opportuno simbolo.

 

Cosa vuol dire questo in termini pratici?

Un esempio pratico per aiutare ad afferrare subito ciò che abbiamo appena spiegato: dire che all’80% degli studenti piace l’ora di educazione fisica significa che ogni 100 alunni, ad 80 piace fare ginnastica. E’ equivalente a esprimerlo nella frazione 80/100 (80 su 100).

 

Il calcolo percentuale vero e proprio

Adesso sappiamo sia cos’è una percentuale, sia cosa voglia dire calcolarla. Il prossimo passo è guardare alla formula vera e propria qui di seguito.

La formula del calcolo percentuale (usata anche dal calcolatore percentuale) è dunque la seguente: x% di un totale = x/100 dello stesso totale.

Moltiplicando il totale dato per la percentuale e pisa prima per 100 si ottiene la percentuale voluta.

Un altro esempio per concretizzare quanto spiegato, e che potete verificare anche usando il calcolatore percentuale: calcoliamo il 70% di 370.

70/100 x 370 = 0.7 x 370 = 259

Qual’è dunque la frazione che corrisponde al 70%? Se guardiamo la formula di calcolo il risultato è di fronte ai nostri occhi: 70/100.

Se avete capito bene come funzionano e come si opera con le frazioni, allora anche il calcolo percentuale vi risulterà molto semplice! Il procedimento rimane il seguente per qualunque tipo di percentuale vi venga richiesta, non importa quali numeri si presentano.

 

Metodo alternativo

Un metodo perso ma ugualmente valido per calcolare le percentuali è tramite proporzioni, riscrivendo le frazioni. Per farlo basta seguire questa formula:

Quantità percentuale : Totale = Percentuale : 100

Se compilata nel modo corretto, la proporzione ci darà lo stesso risultato del tipo di calcolo precedente. Potete sempre fare un tentativo di verifica con il nostro calcolatore percentuale.

Riprendiamo l’esempio precedente: 259 persone su un totale di 370 comprano la marca di merendina A. Qual è la percentuale?

Il calcolo è il seguente:

259 : 370 = x : 100

259 x 100 / 370 = 70

E questo è tutto! Vi ricordiamo che c’è a disposizione il pratico calcolatore percentuale, che svolgerà il compito al posto vostro.